Nel 1947 un ministro di Elkhart, Indiana, di nome Clarence C. Moore, fondò la International Radio and Electronics Corporation (IREC) che, nel corso degli anni, è diventata meglio conosciuta come Crown Audio Inc.
Moore ha iniziato costruendo registratori a nastro, ma oggi Crown Audio è leader del settore nel suono amplificato. Crown produce amplificatori per sale cinematografiche, impianti da turismo, audio commerciale. Con oltre 67 anni di attenzione sull’innovazione e la migliore esperienza utente, Crown Audio aumenta continuamente il livello dell’amplificazione audio.

Clarence C. Moore, un appassionato di radio di lunga data, aveva trascorso la prima parte degli anni ’40 a Quito, in Ecuador, lavorando per HCJB, un gruppo di ingegneria e trasmissione cristiano senza scopo di lucro.

Dopo il suo ritorno negli Stati Uniti, ha sentito il desiderio di fornire alle emittenti radio cristiane come HCJB prodotti elettronici di qualità. Di conseguenza, Moore fondò la International Radio and Electronics Corporation (IREC) nel 1947 e convertì un ex pollaio nel primo impianto di produzione del nascente produttore.

La reputazione iniziale della società si basava su una famiglia di registratori a nastro a bobina aperta robusti e compatti progettati per funzionare in modo affidabile quando utilizzati dai missionari in regioni remote e spesso primitive del mondo. Dopo aver modificato e distribuito diversi modelli esistenti (Magnecord, Recordio, Pentron e Crestwood) per i primi due anni, Moore ottenne un brevetto nel 1949 per un’invenzione rivoluzionaria: il primo registratore al mondo con un amplificatore di potenza incorporato (15 watt) . Questa invenzione ha aperto la strada a molti altri nei prossimi 15 anni. Nel 1964, la società inventò il suo primo amplificatore a stato solido chiamato SA 20-20. Da quel momento in poi l’attenzione si è spostata dai registratori a nastro agli amplificatori e l’attività è cresciuta rapidamente.

Sfortunatamente, tra tutta la crescita e lo sviluppo, un incendio scoppiò il Giorno del Ringraziamento nel 1971 e distrusse oltre il 60% della struttura e il resto della pianta fu gravemente danneggiato. Nel processo sono stati distrutti $ 1 milione di inventario non assicurato. Tuttavia, il signor Moore non ha lasciato che questo disastro lo fermasse. La produzione riprese dopo 6 settimane con l’ultima delle loro invenzioni, l’amplificatore D-60.

Alla fine, la moglie e co-fondatrice di Moore, Ruby (deceduta nel 2002), suggerì che un cambio di nome era in ordine. Poiché a questo punto IREC aveva prodotto registratori a nastro per tubi sottovuoto con il marchio “Royal” e “Imperial”, oltre al fatto che l’emblema di quei prodotti era una corona di fantasia, ha ritenuto che la società dovesse semplicemente chiamarsi Crown. Nel 1975, gli azionisti hanno votato per cambiare il nome della società in Crown International, Inc.

Crown oggi

Acquisita da Harman International nel marzo del 2000, Crown ha continuato ad avanzare, producendo numerosi progetti innovativi, come la serie DriveCore ™ Install (DCi) rilasciata nel 2013. Questa serie presenta amplificatori sia analogici sia di rete per il mercato del suono installato . L’uso di un solo piccolo chip per sostituire oltre 500 parti rende la serie di amplificatori DCi l’amplificatore più affidabile e innovativo oggi sul mercato. Questi e altri prodotti rappresentano l’affidabilità e l’innovatività che sono state a lungo le caratteristiche distintive del produttore. Oggi Crown continua a deliziare i suoi clienti con prodotti che superano costantemente sia le specifiche che le aspettative, anche nei tour e nelle installazioni più esigenti.

Gerald Stanley, vice presidente senior della Crown International R&D Gerald Stanley, che inizialmente si unì alla società nel 1964 come tecnico di linea per registratori e ingegnere progettista di amplificatori, commenta il successo di Crown negli anni. “In un’era di design di libri di cucina e software difettoso, sembrerebbe che le lezioni più elementari della storia siano state dimenticate”, afferma. “La ricetta di Crown è semplice: progetta, costruisci e assisti ogni prodotto come se fossi il cliente. Questo approccio non solo porta il prodotto all’eccellenza, ma porta le persone ad essere il meglio che possono essere. ”

Per saperne di più…





Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi della legge 196/03 sulla privacy


Diritti di copyright

Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari; marchi di terzi, nomi di prodotti, nomi commerciali, nomi corporativi e società citati possono essere marchi di proprietà dei rispettivi titolari o marchi registrati d’altre società e sono stati utilizzati a puro scopo esplicativo ed a beneficio del possessore, senza alcun fine di violazione dei diritti di Copyright vigenti. Leggi di più…